Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

• il poco conosciuto dettagli su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

25 aprile segna 79 anni di famoso attore americano, regista, produttore Al Pacino. Nel 1970-zioni. è stato uno degli attori americani più riconoscibili e popolari al mondo - per il ruolo di Michael Corleone in "Il Padrino". Nel 1980, è stato quasi 10 anni sono scomparsi dagli schermi, e nel 1990 trionfalmente restituiti al cinema con il film "Profumo di donna". Qual è stata la causa di una lunga pausa creativa, perché si è guadagnato il soprannome di Diavolo e il principale scapolo di Hollywood - nel corso della recensione.

Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

Probabilmente il ruolo di "cattivo" si è sviluppata in tenera età, molto prima di venire alla professione di attore. Alfredo James Pacino è nato e cresciuto in una famiglia povera in un disfunzionale penale quarto di New York. Quando aveva 2 anni, i suoi genitori divorziarono. Della sua infanzia, ha detto: "La via brulicava di reato, e noi bambini non è stato permesso di camminare. Così abbiamo appeso fuori sul tetto: il gioco di tag, costantemente rischiando di rompere un'altezza di sei piani. Come risultato di tale "educazione" avevo 9 anni ha iniziato tabacco da fumo. E in 13 - non solo tabacco. È piaciuto molto anche l'alcol. Ci usato per acquistare agente di pattuglia - a condizione che ci sarà bevendo sotto la sua supervisione. Egli credeva che in questo controllo modo della situazione ... Come un bambino, ho pregato Dio per una moto. Poi ho capito che Dio sta operando in modo diverso ... ho rubato una bicicletta e pregato per il perdono di Dio ".

Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

I sogni di agire è venuto a lui dopo le prime visite al cinema, dove la madre lavorava usherette, e dopo 14 anni ha visto sul palco messa in scena di "Il gabbiano" di Cechov, il sogno si trasformò in una condanna. "Non essere un Cechov - non ci sarebbe me" - ha confessato in seguito Al Pacino. Quando ha detto a sua madre il suo desiderio di diventare un attore, protestò, dicendo che si tratta di un'occupazione per i ricchi, ma deve scegliere una professione più serio e cominciare a nutrire la famiglia. A causa di questo conflitto, ha lasciato a casa presto, con 16 passare la notte con gli amici o in teatro. E quando era 22, sua madre morì. A quel tempo, hanno pochi anni di non parlare. "La più grande tragedia per me - non ho avuto il tempo di perdonarla," - ha detto in seguito.

Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

La sua biografia recitazione è iniziata con piccole parti in teatro, e dopo le "Actors Studio" Lee Strasberg, ha iniziato a recitare nei film. Nel 1970-zioni. Al Pacino è diventato un attore di fama mondiale dopo aver recitato nel dramma crimine culto di Francis Ford Coppola "Il Padrino". In un primo momento, i produttori non credevano nel suo successo. A quel tempo era un giovane, ancora un attore sconosciuto nel patrimonio artistico che era solo 3 kinoraboty. In questo ruolo rivendicato da Jack Nicholson e Warren Beatty, ma dopo il direttore di Al Pacino sul set per la prima volta ha visto, tutti i dubbi svanirono. "Ho visto la faccia nella cornice unica Pacino, e nessuno di più," - ha detto Coppola. Il ruolo di Michael Corleone, secondo Al Pacino, è stato il più difficile nella sua biografia dell'attore: "Mi ci sono voluti un paio di mesi, in modo che alla fine ho smesso di sentirsi Michael Corleone e persino osato di vivere la vita di qualcun altro."

Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

Dopo il suo trionfo nel 1970. nel prossimo decennio, Al Pacino improvvisamente scomparso dagli schermi. Nel 1980-ies. Ha giocato in solo cinque film, uno dei quali ( "Rivoluzione") è stato quattro volte nominato per "Razzie" - antipremiyu, che viene assegnato per le più dubbie conquiste del cinema. Come si è saputo in seguito, momento in cui ha sofferto una grave crisi di identità e ha iniziato ad abusare di alcol. Per sbarazzarsi di questa dipendenza, ha anche dovuto andare in una clinica specializzata.

Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

Egli non ha nascosto il fatto che non aveva cattive abitudini. L'attore ha ammesso: "Una volta ho sinceramente creduto che l'alcol aiuta a risolvere molti problemi. Poi sentì che era il momento di smettere. " Nel 1990 abbandonò l'alcool e smettere di fumare, e ben presto ha fatto un ritorno trionfale alla schermata. Nel 1992 Al Pacino ha vinto il premio film "Oscar" come miglior attore nel film "Profumo di donna". Prima di ciò, è stato nominato 7 volte, e questo premio è un riconoscimento di benvenuto dei suoi servizi.

Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

L'attore non è mai stato sposato, anche se per lui la sua fama di rubacuori. Al di fuori del matrimonio ha avuto tre figli, e negli anni successivi Al Pacino ha detto: "La nascita di un bambino - è la cosa migliore che mi è successo nella vita" Tutta la sua vita è stato chiamato un importante scapolo di Hollywood - rissoso, aggressivo e irascibile, ma godendo lo stesso successo con le donne. Per il suo carattere insopportabile, e in seguito - per "gioco disumanamente talento", Al Pacino si è guadagnato il soprannome di Diavolo, come ha detto: "Più che lusinghiero soprannome non è stato in vita mia." Pertanto, nel film "L'avvocato del diavolo" e nessuno non poteva immaginare nessun altro che Al Pacino.

Dettagli poco conosciuto su Al Pacino, che ha compiuto 79 anni

Al Pacino spesso ha dovuto ascoltare le critiche - che non ha nascosto il fatto che per il denaro è apparso in alcuni film, alcuni dei quali non sono riusciti al botteghino e raccolto migliaia di commenti arrabbiati. Oggi, egli risponde con calma alle critiche e non sta cercando di convincere nessuno. "Quando si scopre, si smette di mettersi in mostra e dimostrare agli altri. Quando si è forti, non si sale nella mischia. Quando si ama veramente, smettere di urlare su di esso. L'uomo diventa autosufficiente solo quando è sicuro di sé e sa quello che è in grado di, e non obbliga gli altri a credere in essa", - dice l'attore.