Quante russo era sul "Titanic"

Quante russo era sul

15 Apr 1912 a seguito di una collisione con un iceberg nel primo volo affondato "Titanic". Tra i suoi passeggeri erano cittadini russi: contadini, commercianti, e anche i nobili. Come ha fatto il loro destino? Archivi dire che alcuni sono riusciti a fuggire.

La reazione russa

Quante russo era sul

In Russia, fin dall'inizio non è impostata con le informazioni sul "Titanic". Le prime relazioni della tragedia è apparso nei media russa 16 aprile 1912, nella "Pietroburgo Gazette". Nella quarta pagina del giornale era un piccolo suggerimento:

"Il messaggio da Londra. Crashed "Titanic" - la nave, che è stato considerato inaffondabile. Tutti i passeggeri sono in salvo piroscafo Virginian, causata dal telegrafo senza fili. La nave a galla e va lentamente verso il porto più vicino Galiafan".

stampa russa non solo ha rimasto in beata ignoranza. la potenza del segnale, che viene trasmesso dalla nave "Carpathia", il primo ad arrivare sul luogo dell'incidente, voleva solo il Canada. Solo il giorno dopo, il mondo intero ha imparato sulla reale entità del disastro.

Quante russo era sul

E poi è iniziato. stampa russa con insistenza ha criticato i creatori, un capitano della squadra. 20 aprile tutti uguali "Gazette" ha pubblicato un articolo corrispondente "Titanic", si nasconde da noi sotto lo pseudonimo di Yves. Marzo. L'articolo è pieno di pathos tragico e morale, che l'uomo deve considerare se stesso la corona della natura "" Titanic ", è morto di un lusso. I costruttori non hanno pensato circa i mezzi di salvezza ... Era possibile concepire qualche incidente? Sta uccidendo i Titani?".

Nello stesso numero del suo autore ha fatto eco un altro giornalista: "Il nostro rompighiaccio" Ermak "carta ritagliata crosta ghiacciata di notevole spessore, e" Titanic "si è schiantato il masso."

A proposito di passeggeri russi di "Titanic" - una parola. Anche nelle condoglianze ufficiali e le chiamate verso i paesi colpiti dei nostri ministri - Rodzianko Timasheva non si parla di cittadini russi. Come se lui non era affatto.

False informazioni

Quante russo era sul

Nel frattempo, il russo sul "Titanic" sono stati, anche se il loro numero non è noto.

archivisti russi sostengono che il numero di passeggeri con passaporto dell'Impero russo ha raggiunto centinaia.

Writer Michael Pazin in "alla russa" Titanic "si riferisce ad almeno una ventina. Rostov da Vladimir Potapov, un nipote del passeggero mancante Ivan Mishin, parlando di intere famiglie, che sedeva sul "Titanic" di ricongiungersi con i propri cari in Uruguay - molte persone provenienti da gente comune che migrano in America in cerca di una vita migliore. Il suo record parla da diciannove nativi di Veselovskij Rajon, che in Francia hanno acquistato un biglietto per il "Titanic". I loro nomi sono: Eugene Drapkin, Gennady Slokovsky Mikhail Markov, Filemone Melkevuk Peter Naydenov, Michael Denk, Dmitry Marinko, Konstantin Ivanov, Ivan Minev, Nazar Minkov, Dmitry Nanka, Alexander Radev Ivan Stanev, Timothy bordi Nikolay Malinov, Matthew Zotov Evgeny Perkin, basilico Plotosharsky e, già menzionati, Ivan Mishin.

Quante russo era sul

52 famiglie,

archivi britannici dicono circa 52 cognomi con passaporto russo. Tuttavia, molti di questi nomi non sono inclusi nella lista ufficiale. Dove potrebbe prendere non conformità. Il fatto che le liste precise sono scesi con la nave, i nomi dei passeggeri sono ricostruiti dai resti dei documenti. Inoltre, la maggior parte dei nomi russi scritti erroneamente - caratteristiche del linguaggio. Pertanto, oggi il destino dei nostri concittadini sul "Titanic" coperto di tenebre, e, infine, ha interrotto tutti i fili insieme con la morte dei suoi contemporanei.

Il cuore mancante

L'assenza di nomi citati può essere spiegato dal fatto che la gente navigato illegalmente. Un biglietto per il "Titanic" non è stato un piacere a buon mercato. Mettere in terza classe di costo da 3 a 8 chili, che per gli standard odierni è di circa 500 dollari. Un lusso costoso per un semplice contadino russo. O qualsiasi altra ragione è lì? Come se anticipare problemi, le persone sono inizialmente riluttanti a prendere i biglietti per la nuova nave. Pertanto, la società "White Star" ha dovuto trasferire alcuni passeggeri su altri voli, più pieni - per il bene di prestigio. Abbiamo fatto in fretta e non abbiamo avuto il tempo di ri-registrare tutti. Di qui le "anime perdute".

Quante russo era sul

La storia di Michael Kuchiev

Ma nella storia della russa "Titanic" ci sono esempi fuori dal comune. Ad esempio, il caso di Michael Kuchiev, cappa e spada giovane uomo di 24 anni del Caucaso del Nord. Andò in America per "ridurre la foresta", dice sua figlia, di fare una "moglie, una casa e un cavallo." Naturalmente, stava nuotando in terza elementare. Alla vigilia del disastro che aveva "qualcosa non mangiare", il motivo per cui mi sono svegliato nel mezzo della notte e salii sul ponte per prendere un po 'd'aria fresca. Ma uscendo dalla cabina, ho scoperto che tutti i punti vendita del vano per la terza classe sono bloccate, e la parte superiore è chiaramente andando a prendere dal panico. In qualche modo, è riuscito a rompere. Ma nella barca un uomo della terza classe, la notte è stato ordinato - salvato solo donne e bambini. Pertanto, secondo Michael, ha messo su un giubbotto di salvataggio e si gettò in acqua, dove è riuscito ad aggrapparsi a qualche tipo di chip. Presto vide una donna annegamento e la portò a una zattera di fortuna. Ciò che non è una storia di Hollywood "Titanic"? Il suo compagno di viaggio e salvato l'equipaggio della nave è venuto in soccorso con il "Carpathia". Dopo un lungo periodo di tempo era stato trattato in Canada per il denaro la società ha ricevuto $ 200 di compensazione. Poi tornò in Russia. "Troppo bella storia per essere vero" - soprannominato questo evento i media stranieri. Essi hanno motivo di dubitare - non è nella lista dei rattrappito, qualsiasi liste salvato, nemmeno nella lista dei pazienti dell'ospedale dove è stato presumibilmente tenuto, non v'è alcuna traccia al suo nome. Ma v'è una leggenda che divenne proprietà dei suoi parenti in Ossezia del Nord.

La nobiltà nobile

Russi erano non solo tra i passeggeri, ma anche tra l'equipaggio. Stiamo parlando di un nobile anziano, in pensione il capitano Mikhail Mikhailovich Yulia Zhadovskaya. Per gesta nella guerra russo-turca, è stato premiato con due ordini di 3 ° e 4 ° Sant'Anna gradi, ma il passato eroico non lo ha salvato da problemi finanziari. Nel 1911, in un ricevimento laica a Parigi, conobbe Joseph Bruce Ismay, amministratore delegato della società "White Star", che lo ha consigliato al posto del cassiere principale "Titanic". Durante la perdita della nave, che, come il capo cassiere aveva riservato un posto in una scialuppa di salvataggio perché indossava una biglietteria e tutta la documentazione. Ma si è comportato come un vero signore: valore trasferito e il nostromo di carta con le parole:

"Starò con il capitano. Ho più di 60 anni, e vivo ancora non c'è molto denaro, e senza di me che raggiungano la loro destinazione. "

E poi si precipitò a contribuire a porre le donne ei bambini nelle barche. Il suo posto nella barca, ha dato i francesi una terza classe di passeggeri di Giuseppina de la Tour. Lei e la famiglia Yulia Zhadovskaya informato del suo destino - Mikhail Mikhailovich all'ultimo momento le ha dato un pezzo di carta in mano con il suo indirizzo di casa.

Quando l'ultima barca calato in acqua, i passeggeri lo hanno visto in piedi sul ponte con la pipa in mano.

ebrei russi

Alcune pubblicazioni ancora hanno pubblicato liste parziali dei morti. "Minsk parola" si riferisce ai 19 cittadini russi, la maggior parte dei quali erano ebrei, che è andato a lavorare nel Nuovo Mondo. Ecco alcuni nomi: Simon Litman, Zelman Zlokovsky Simon Weissman, Cantor Zelina ... A proposito, nessuna donna di nome Kantor Zelina non è stata quotata alla "Titanic". Questo è un esempio di un nome di trasferimento senza successo. Per Zelin pena Joshua Cantor, che ha viaggiato in seconda classe Cantor e di sua moglie, Miriam. Quella notte, la coppia si separò per sempre, Joshua non è sopravvissuto. Il suo corpo è apparso nella lista al numero 283.

Quante russo era sul

Tra gli ebrei russi ci sono anche i cavalli scuri.

L'elenco include il nome di David Livshin, 25 anni, gioielliere dalla Russia, che ha fondato l'azienda orologio a Manchester. Ha comprato un biglietto con il numero 374 887, perché allora il nome di Abramo Harmer. Perché questa cospirazione - è sconosciuto. Forse non era biglietto Offri di fortuna con esso. Come la maggior parte dei passeggeri della terza classe, che non è sopravvissuto allo schianto.

"Burma" in fretta di aiuto

Quante russo era sul

Pochi sanno che quando "Titanic" è stato l'invio di segnali di SOS o CQD (Vieni rapida, Pericolo), tra le altre imbarcazioni risposto liner "Burma", di proprietà della compagnia di navigazione dell'Asia orientale russa.

Secondo il capitano, "Burma" era da qualche parte a 100 miglia da "Titanic", e la nave può raggiungere il luogo dell'incidente attraverso 7 ore dopo aver ricevuto il segnale di SOS (23:45).

"Titanic" completamente immerso in acqua per circa due notti. Alle 3:30 del mattino per aiutare le vittime arrivato "Carpathia". "Burma" non appare nemmeno al tempo stabilito. Il vaso è afflitto con errori. In un primo momento, non hanno capito subito che tipo di una nave con l'acronimo M.G.Y. domanda, e quando ha ottenuto sul luogo dell'incidente presunta, il modo in cui ha bloccato l'iceberg. Alla fine, quando la nave è arrivata al luogo di morte del liner, "Carpathia" ha già salvato coloro che potevano ancora essere salvato. Secondo il diario di bordo "Burma", il capitano si voltò verso il capitano, "Carpathia", e ha chiesto se avevano bisogno di alcun aiuto. La risposta non era troppo delicata: "Shut up" (! Stai zitto), allora la Birmania è tornata al suo antico corso.

L'idea russa di Jack Cameron

Ho passato secolo, e il crollo del "Titanic" ha continuato a tormentare le menti delle persone. La tragedia ha ispirato, fatto film su di esso, ha scritto volumi di libri, poesie composte. inaccessibilità interesse trainata in particolare della nave affondata, che è sceso a 4 km nelle profondità dell'oceano. Solo alla fine del XX secolo, le persone hanno avuto l'opportunità di arrivare ad essa. Leader nel immersioni al "Titanic" è diventato scienziati russi sommergibili "Mir". Che possiedono le riprese sottomarino, è il regista "mondo" Cameron ha avuto l'idea di girare il suo leggendario film catastrofe. Nel 1991, insieme ad Anatoly Sagalevich, sedia di sommergibili, cadde alle leggende del relitto, dove la conversazione ha avuto luogo tra di loro: "Jack, - ha detto Anatoly, - l'ultima volta non ho visto un film americano normale. Mostrano come allora, nel 1912, le persone navigavano sul "Titanic", come gli piace, che poi si comportano durante un incidente. " "Sì, credo che tu abbia ragione, - ha detto Cameron. Sarà una storia d'amore. "