Vittime della moda

Meglio morire che vivere alla moda in qualche modo - è stata considerata in ogni momento. I sacrifici di Dio ha portato vari moda: comfort, denti, salute, rane e uccelli del paradiso - tutto era sull'altare.

Non respirare

Vittime della moda

Corsetto, a differenza di molti accessori di moda, ha vissuto per secoli e ha sempre suscitato indignazione femministe chiedono la libertà delle donne, così come il suo corpo. Soprattutto affinato le sue varianti, trascinando via non solo la vita, ma il suo petto, era in voga nel XVI secolo in Spagna: di metallo o di travi in ​​legno, cerniere sui lati e fori su tutto il corpo - per l'aria. Quando il corsetto legato, i bordi dei fori tagliati nel corpo. Un look moderno, questa cosa sembra più uno strumento di tortura che sul tema della toilette delle donne. Poi, le condizioni ammorbidito: osso di balena è stato utilizzato al posto del metallo. Ma la respirazione da esso non è stato facile - uno standard di vita alla moda introdotto francesi del XVII secolo, era di 33 cm in modo da raggiungere l'ideale, pre-bere signore aceto diluito e l'utilizzo di spasmi, stretto i lacci ..

Nonostante le proteste di medici che ha sostenuto che il corsetto facilita deformazione degli organi interni, ha vissuto fino alla metà del secolo scorso. E 'stato poi nel Guinness dei primati ha Ethel Granger - "il punto vita più sottile al mondo" Per il bene di suo marito aveva dieci anni (1929-1939) attraverso una maggiore suoi corsetti vita da 24 a 13 pollici - lo stesso standard del francese del XVII secolo.

Il consumo nobile

"Il giovane uomo con gli occhi ardenti, pallido ..." - come immagine Brjusov formulato comporta inequivocabilmente donne nel XIX - XX secolo. magrezza dolorosa, pallore, rossore improvviso, febbre scintillio degli occhi ... Nonostante il fatto che, di regola, è accompagnato da febbre alta, tosse sanguinante e morte precoce - del consumo (il cosiddetto tubercolosi), - è tale, non sporgenti macho E 'stato, in base a molte donne, vere, uomini nobili. Non c'è da stupirsi Lord Byron scrisse: "Vorrei morire di consumo. Tutte le signore dicevano: "Guardate il povero Byron Come ben muore!".

Vittime della moda

pallore letale

Anche in epoca romana e sana abbronzatura bagliore considerato molto prostolyudinok. Noble matrona suppone di avere il colore della pelle di alabastro. Il corso è stato pestato gesso mescolato con bianco di piombo, che lentamente ma inesorabilmente avvelenare il corpo. C'era anche efficace, ma non meno pericolosa "crema di bellezza": ossido di grasso di montone, fecola di patate e stagno. Più tardi, durante il Rinascimento, c'era polvere signora Tofan con l'aggiunta di arsenico e doppia azione: era pallida e le erbe non solo la sua amante, ma è inclusa anche in contatto con il suo legittimo sposo - così è stato avvelenato da circa 600 uomini. Più tardi, le ragazze hanno aiutato sbarazzarsi del rossore e le sanguisughe - succhiare il sangue in eccesso.

Vittime della moda

paracadute invece crinolina

Un look moderno, come una base di filo di crinolina di un grande paralume. La vita di questa struttura ingombrante, raggiunge l'altezza della moda a 2 m di diametro, è stato breve - circa il periodo che intercorre tra la mostra di Londra nel 1859 e l'Esposizione Universale di Parigi nel 1867 -, ma impressionante. Donne spesso non potevano entrare in porta di casa, per non parlare l'equipaggio, ma le fasce d'acciaio contribuito alla immensa larghezza della conformità "pudore prescritto distanza" con qualcuno. C'erano anche situazioni imprevedibili. Così, nel 1863, il quotidiano Times ha riportato la morte di 14-year-old maid, Margaret Devi, il cui abito ha preso fuoco, disteso sul design alla moda. La giuria ha restituito un verdetto: "La morte a causa di un incidente causato da una crinolina." Ma Sarah Ann Henley Hopped dopo un litigio con il suo amante a Clifton Suspension Bridge altezza 75 m, crinolina ha salvato la vita, giocando il ruolo di un paracadute.

Vittime della moda Vittime della moda Vittime della moda

Gloss occhio e la guancia cavità

Per ottenere brillantezza con le pupille degli occhi - grandi come il Mar Nero - gocciolato atropina negli occhi. Vision caduta pericolosa, ma dopo un po 'è tornato. Ma la moda del 1930 sulle guance incavate, sorto sulla scia di Fame Marlene Dietrich, costretto bellezze nelle fasi estreme ed irreversibili: la rimozione di entrambi i lati dei molari.

Vittime della moda

smeraldo, saturo, tossico

chimico svedese Carl Wilhelm Scheele ha fatto molte scoperte. Nel 1775, ha ricevuto acido arsenico che, miscelato con solfato di rame, offriva un bel colore verde. Più tardi - con l'aggiunta di acetato di rame - colore saturo è diventato verde smeraldo popolarità verde e subito guadagnato. "Green Scheele", come veniva chiamato, si è diffuso - in abbigliamento, tessuti per tende, candele, carte di caramelle, vernici per pareti e carta da parati, mettendo le persone a rischio di morte. Europa colore alla moda catturata dalla fine del XIX secolo, l'80% delle carte da parati in Inghilterra conteneva arsenico. In tipico clima inglese umido ambiente parati odorava di muffa e aglio. (Ma c'era anche un plus - bug in queste aree non hanno vissuto.) Si ritiene che a causa di avvelenamento da parati ha rafforzato la luce dei benefici dei cambiamenti climatici per i pazienti. Ancora non vi era alcuna utilità - persone smesso avvelenati con l'arsenico.

Vittime della moda

La pelle liscia fino alla morte

Epilazione, praticata fin dai tempi antichi e garantire una pelle liscia, è sempre stata una questione di dolorose e talvolta tale tortura. Infine all'inizio del XX secolo, il Dr. Albert Geyser ha inventato un dispositivo per la depilazione indolore - Trico sistema. Le donne si rallegrarono: nessuna tortura, e capelli spariscono per sempre! Dr. Geiser non ha elaborato su ciò che stava accadendo questo usando i raggi X - uno dei tipi di radiazioni ionizzanti. Già nel 1925 i primi rapporti circa gli effetti collaterali di depilazione nel Journal of American Medical Association - sigilli, ulcere e tumori. Tuttavia Trico Sistema continuato ad essere utilizzato fino al 1947, quando molti hanno approfittato del dispositivo sono già morti di cancro.

Vittime della moda

L'ingresso ai cappelli di trasporto non ammessi

cappelli delle donne, nei giorni della regina Maria Antonietta, che aveva fino a 1, 5 m di diametro, sono stati una vera e propria opera d'arte. Fiore, pizzi, gioielli, cellule con gli uccelli e modelli di navi - tutti riescono a stare su loro teste belle signore. XIX e l'inizio del XX secolo, fatti loro complementi. "Estate di modisteria Decorazione in Parigi sono ormai la rana, particolarmente spettacolare su uno sfondo bianco" - ha scritto la "Revue de la mode" Journal. Nel corso hanno rifilato uccelli, in particolare celeste. Moda uccidendo - letteralmente - due piccioni con una fava. In primo luogo, incidenti uccelli e anfibi, e in secondo luogo - le signorine, che portavano in testa con ornamenti nella stessa arsenico, taxidermists che generosamente utilizzati quando ottenere i vostri spaventapasseri. In cappelli del 1900, che ha chiesto per la dimensione "cesto della biancheria" erano ancora tenuti in grande considerazione. Un dettaglio importante nella loro erano spilloni - Punta lunga circa 20 cm. Conserve cronache giudiziarie del tempo: una donna uccisa da loro dormendo amanti e mariti! Ci sono stati eccessi e non intenzionale. "Ladies' Journal" ha scritto: "... nel 1912 a San Pietroburgo e Mosca governo della città, al fine di evitare lesioni della popolazione ha vietato le donne in cappelli con lunghe spine cavalcare nel trasporto pubblico."

Vittime della moda