10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

La storia dell'umanità può essere confrontato con la biografia di una famiglia - con alcuni membri della famiglia nel corso congedo tempo, altri vengono al mondo, e ciascuno vive la vita a modo suo, lasciando certi ricordi di se stesso. Nel caso di una 'famiglia' globale di homo sapiens come i suoi membri servono intere civiltà - alcuni di loro riescono a sopravvivere per migliaia di anni, e alcune persone non sono dati un tratto e un paio di secoli, ma un modo o nell'altro, posizionare la civiltà perduta prende immediatamente successivo - in questo è il grande senso di giustizia e di una grande storia.

1. Una civiltà olmeca

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Gli Olmechi - una delle più antiche civiltà del Centro America, con una cultura eccezionale e insolitamente alta per il suo tempo, il livello di sviluppo della scienza e della tecnologia.

"Biglietto da visita" degli Olmechi sono considerati i gigantesca scultura in forma di teste, che si trova in Messico attuale. La fioritura di stato Olmec è venuto nel periodo tra il 1500 e il m 400 m anni prima di Cristo, secondo gli storici, questa nazione ha ottenuto notevole successo in architettura, agricoltura, medicina, letteratura e altri campi del sapere. Al Olmechi avevano un sistema di calendario e matematica abbastanza precisa, che ha usato il numero "0", che può essere considerato un passo avanti.

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Dopo aver esiste da più di mille anni, la civiltà olmeca per motivi non chiari ancora diminuito, ma qualsiasi altro Stato sulle sue rovine, come ad esempio ...

2. L'Impero azteco

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

"età dell'oro" della civiltà azteca è il periodo tra gli anni 1428th e 1521st - in questo momento l'impero si estende su un vasto territorio, dove, secondo alcune stime, circa 5 milioni di persone, la popolazione del suo capitale, Tenochtitlan era situata sul sito della moderna Città del Messico, è stato di circa 200 mila. Gli Aztechi molto preso in prestito dalla civiltà olmeca, tra cui - credenze religiose, giochi rituali, la tradizione del sacrificio umano, il linguaggio, il calendario, e alcune delle conquiste della scienza e della cultura. L'Impero azteco è stato uno dei paesi più ricchi e più sviluppati di precolombiana - abbastanza per parlare anche degli acquedotti più complicati costruite da loro per l'irrigazione famosi giardini galleggianti.

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Hernan Cortes

Con l'isolamento dello stato azteco dal resto del mondo, e allo stesso tempo e dallo Stato, è stato finito quando la squadra di conquistatore spagnolo Hernan Cortes è stato permesso l'entrata in Tenochtitlan. Si può immaginare la sorpresa degli spagnoli, si prevede di incontrare i "barbari primitivi" - i loro occhi apparve una città ricca enorme con strade larghe e straordinariamente bella architettura.

Probabilmente, l'avidità, l'invidia degli spagnoli per la ricchezza dei cittadini, così come le malattie europee e armi avanzate dei conquistadores portò alla distruzione dello stato azteco e il genocidio di un grande popolo, e pochi anni è stato vittima di invasori europei di altri civiltà indiana ...

3. Inca Empire

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Stato degli Inca, che occupava il territorio della moderna Perù, Argentina, Bolivia, Cile, Colombia ed Ecuador, durato più di tre secoli - dall'inizio del XIII alla fine del XVI-esimo, quando il paese passò sotto i conquistadores spagnolo Francisco Pizarro.

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Francisco Pizarro

La capitale dell'Impero Inca era situato in montagna, sul sito della moderna città di Cusco. A causa del livello insolitamente elevato al tempo degli Incas riusciti a costruire una tecnologia efficace del sistema agricolo, trasformando i pendii delle montagne in campi fertili e lo sviluppo di tecnologie per la loro irrigazione. La più alta abilità Inca architetti prove edifici esistenti della città di Machu Picchu e altre strutture. Sulla base delle osservazioni astronomiche e il loro sistema Inca matematico crea un calendario preciso, hanno sviluppato il proprio sistema di scrittura, hanno ottenuto notevoli successi nel campo della medicina e altre scienze. Gli scienziati stanno ancora grattarsi la testa, come popolo, non possiedono gli strumenti e dispositivi moderni, è stato possibile costruire architettura e ingegneria capolavori. Rapporto con la civiltà europea è stata per gli Incas (e altri popoli indigeni delle Americhe) di questa tragedia - una gran parte della popolazione è stata spazzata via dalle malattie europee, l'arma conquistadores e iniziare faide di tribù diverse, e le loro città sono stati saccheggiati.

Tale è il triste destino di una volta potente nazione, le cui dimensioni sono paragonabili con i principali paesi europei e asiatici, per esempio, quello che noi chiamiamo ...

4. persiano

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

L'Impero Persiano per secoli è stato uno dei principali attori sulla scena politica mondiale. Con la tecnologia e la conoscenza eccezionale, i Persiani costruirono un unico nella sua ramificazione e la qualità della rete stradale che collega la città più sviluppata dell'impero, che si era sviluppato alcun sistema fognario analoghi, hanno creato l'alfabeto e numeri. Sono stati i primi ad utilizzare l'assimilazione dei popoli conquistati, invece di sterminarli, cercando di tradizioni religiose e culturali degli stranieri una parte della loro cultura, così sono riusciti a creare uno dei più grandi e più potenti nazioni del pianeta, tali esempi nella storia del genere umano sono piuttosto rari, e uno di loro ...

5. Macedonian Empire

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

La sua esistenza è uno stato, in generale, un obbligo una persona - Alessandro Magno. Il suo impero comprendeva parte della Grecia moderna, e l'Egitto, il territorio dell'ex potere achemenide e parte dell'India. Alexander è stato in grado di sottomettere molti paesi grazie al suo talento e l'alto livello generale di addestramento delle truppe. Non il ruolo minimo nella creazione dell'impero giocato anche l'assimilazione delle popolazioni dei territori occupati - matrimoni tra soldati dell'esercito macedone e il rappresentante della popolazione locale. Dopo la morte di Alessandro dell'impero il Grande durato circa tre secoli. A seguito di numerosi conflitti tra gli eredi del conquistatore leggendario del paese si sciolse e la maggior parte si trattava di una parte di un altro grande paese chiamato ...

6. impero romano

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

La civiltà romana è nato nella città-stato sul territorio della moderna Italia, la principale delle quali era, ovviamente, Roma. L'impero si è formato sotto la forte influenza della civiltà greca - i romani presero in prestito dai greci, molte delle idee del sistema statale e sociale, che sono stati in grado di implementare con successo, con conseguente sulla mappa del mondo c'era uno dei più grandi imperi della storia del genere umano. Sotto il dominio dei Cesari regioni diverse d'Italia sono stati uniti, ma a causa del successo dei generali romani giovane Stato divenne a poco a poco l'impero più influente del mondo, comprende moderna Italia, Spagna, Grecia, Francia, gran parte della Germania e Gran Bretagna, regione del Nord Africa (compreso - Egitto) e vaste aree del Medio Oriente.

Il progresso vittorioso del mondo romano ha impedito il crollo dell'impero in parti occidentali e orientali. Storia dell'Impero Romano d'Occidente si è conclusa nel corso dell'anno 476a, l'Impero Romano d'Oriente, che è anche chiamato bizantino, durato quasi un migliaio di anni in più - fino al 1453, l'anno.

Unified impero romano è stato uno dei più grandi stati nella storia del genere umano, a pochi giganti superato in termini di dimensioni, ad esempio ...

7. Il mongolo

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Lo Stato, che copre la più ampia nella storia del territorio adiacente, è nata per volere del grande condottiero mongolo, il cui nome è diventato quasi sinonimo di politica aggressiva di successo. La storia di Gengis Khan dell'Impero è durato un po 'più di un secolo e mezzo, dal 1206, l'anno di 1368-esimo - nel frattempo, sotto l'autorità del primo Gran Khan ei suoi successori sono stati il ​​territorio della Russia moderna, India, Cina e alcuni paesi dell'Est Europa, con una superficie totale di terre occupate E 'stato circa 33 milioni di km2. I successi militari dei mongoli spiegato, prima di tutto, l'ampio uso di cavalleria - a loro avversari semplicemente non ha avuto la possibilità di affrontare le innumerevoli orde di ciclisti esperti, apparendo come dal nulla e spacca la fanteria a brandelli.

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Khan

Per continuare la politica di conquista dei Mongoli mantenuto la morte del Gran Khan Ugadei, il terzo figlio di Gengis Khan. Chi lo sa - se non è un caso, forse, l'Europa occidentale avrebbe incontrato con tutti i "fascino" della invasione mongola. Durante la lotta per il potere di diversi leader politici della Mongolia, l'impero fu diviso in quattro stati - l'Orda d'Oro, Ilkhanato in Medio Oriente, Yuan Impero in Cina e la Chagatai Canato in Asia centrale.

Vale la pena notare che i mongoli non erano barbari senza cervello, quello che spesso cercano di introdurre gli storici occidentali nelle loro opere. Nei territori occupati hanno amministrato piuttosto umana in relazione alle leggi indigeni - per esempio, assoluto divieto di perseguire la gente del posto per le loro credenze religiose. Tale politica interna progressiva sarebbe necessario imparare ad elite di un paese come ...

8. Antico Egitto,

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Situato nella valle dello Stato Nilo in varie forme esiste da più di 4 mila anni. La storia della civiltà egizia ha dedicato innumerevoli studi e migliaia di libri e documentari, ma gli scienziati continuano a discutere sulla tecnologia e la conoscenza degli antichi egizi, che ha permesso loro di creare, per esempio, le famose piramidi di Giza e altre meraviglie del pensiero architettonico.

Antico Egitto periodo di fioritura si caratterizza per il più alto livello di sviluppo della religione tradizionale della lingua egiziana, medicina, architettura, tecnologia agricola, la matematica e le varie arti. L'Egitto è uno dei tre stati antiche del pianeta, tra i quali - la civiltà sumera e l'India, il secondo è chiamato anche ...

9. Harappa civiltà

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

India civiltà non è così conosciuto come l'antico Egitto, anche se entrambi i paesi si sono formate intorno allo stesso tempo - a metà del IV millennio aC. Il periodo della civiltà, era situata sul territorio di Pakistan attuale, che copre più di mille anni.

Una delle caratteristiche distintive della civiltà Harappa può essere considerato come una soluzione pacifica, politica costruttiva delle autorità, sia interni che esterni.

Mentre i governanti di altri paesi hanno combattuto guerre e intimiditi i suoi cittadini, in considerazione lo strumento principale per il rafforzamento del potere della violenza, le prime persone dello Stato Harappan tutti i loro sforzi sullo sviluppo della società, rafforzare l'economia e migliorare la tecnologia.

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Gli archeologi sostengono che lo studio degli insediamenti civiltà indiana, hanno trovato solo un piccolo numero di armi, mentre manca completamente i resti umani con segni di morte violenta, che ci permette di concludere gli Stati amanti della pace Indies.

Harapptsy vissuto in un ambiente pulito, città ben pianificata con sistemi di fognatura e di approvvigionamento idrico, quasi ogni casa ha un bagno e una toilette. Purtroppo, sappiamo poco della civiltà indiana, ma le informazioni disponibili indicano che si trattava di uno dei paesi più avanzati del tempo.

L'avviamento e la pace erano anche caratteristica del popolo, di stabilire uno stato sulle isole dei Caraibi - la conosciamo sotto il nome di ...

10. Aravaca

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

Aravaca - il nome collettivo di un gruppo di popoli che abitavano le isole dei Caraibi e Sud America settentrionale. E 'stato il primo dei Arawak tribù indiane incontrato Cristoforo Colombo al suo arrivo nel Nuovo Mondo. Secondo varie stime, durante la prima spedizione

10 grandi civiltà che hanno cessato di esistere

© Cristoforo Colombo

Columbus Isola Arawak popolazione variava da 300 a 400 mila persone, anche se alcune fonti sono altre figure - fino a diversi milioni.

Con la sua cultura avanzata, gli Arawak erano molto cordiale tra di loro e con gli estranei - "la pace", a testimonianza di membri della spedizione, i nativi gridando si avvicina la loro isola corti europee "! Tainos", che è tradotta dal dialetto locale significa Da qui è andato nome secondo comune dell'isola tribù Arawak - Taino.

Taino erano impegnati in commercio, l'agricoltura, la pesca e la caccia, a differenza di molti altri tribù indiane, che quasi non hanno preso parte a conflitti militari. Le uniche persone con le quali gli Arawak erano nemici, erano cannibali che vivevano sul territorio dello stato moderno di Porto Rico.

la civiltà Arawakan si caratterizza per la struttura altamente organizzata della società, la sua gerarchia, così come un impegno per i valori universali della popolazione -, ad esempio, le donne Arawak hanno il diritto di rifiutare un uomo in un matrimonio che era inaudito per gli indiani, tuttavia, come per molti europei, al momento.

Con l'arrivo dello Stato conquistatori Arawak è andato rapidamente in declino - la popolazione in tempi è diminuita a causa della mancanza di immunità alle malattie del Vecchio Mondo e il conflitto armato con gli spagnoli. Attualmente Taino considerata estinta, anche se alcune isole dei Caraibi resti della cultura di questa civiltà, una volta altamente sviluppata.