Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Saluti! I Gleb Kuznetsov, ho 26 anni, oggi voglio parlarvi di uno dei suoi tempi, che si tiene nella città indiana di Mumbai, che però è noto a tutto il mondo sotto il suo vecchio nome di Bombay, grazie alla notevole libro "Shantaram". Abbiamo visitato le stesse baraccopoli di Bombay, dove l'azione è "Shantarama" e circa.

L'altro giorno, la sera Sono arrivato in treno dalla stazione di montagna di Pune, conosciuto grazie a Osho Ashram, e non ha avuto il tempo di riflettere su questo fenomeno - Bombay. Pertanto, la superficie della finestra di risveglio, e un brivido corre lungo la schiena.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Vedendo questo, una persona non può restare indifferente, e fotografi - a stare a guardare. Alle cinque e mezzo ore, le albe in fretta, sto commettendo l'esercizio specificato, fare una foto ricordo e correre in città.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Le persone dormono ovunque, dormono famiglie stringevano l'uno all'altro, il sonno profondo, le donne, i bambini e gli anziani. E 'ovvio che non sono vagabondi e mendicanti, come un certo numero di pacchetti con vestiti di ricambio, alcuni effetti personali. Capisco che passeggiata tra coloro per i quali la lettura è ancora in libri per bambini su India, tra gli intoccabili occupato il lavoro più sporco e mal pagato e non ha mai avuto abitazioni. Faccio centinaia di immagini, ma sparare persone che dormono per le strade di Bombay, è la stessa come impiegati, che attraversa le strade di New York - sono innumerevoli.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

La notte è molto caldo e le persone non hanno nemmeno coperte e biancheria da letto e abbastanza cartone. Ma ho notato che gli uomini uno per uno, di regola, bancarelle porta dormono tra i senzatetto. Più tardi, i miei sospetti sono confermati - è loro dipendenti o proprietari, che hanno scelto la strada di casa verso la periferia, per passare la notte sul posto di lavoro. Ma la stanza è soffocante - e la strada come un dormitorio.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Con 6:30 in città si sveglia. Per le strade ci sono i dipendenti ei tassisti, e dormire sui marciapiedi cominciano toilette mattutina. Vedo che non sono un vagabondo nella nostra comprensione, e dopo mezz'ora, non vorrei dire loro a parte la maggioranza degli indiani. Le persone con marciapiedi pettinati e pulita e lavarsi i denti, attingendo l'acqua da tamburi speciali, e preparano qui al centro di palo.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Tutti loro hanno sviluppato obbedienza cieca - si lasciano fotografare in questa luce sfavorevole, non interferiscono con le riprese i membri della famiglia che dormono. Hanno appena sorridono timidamente e spesso grato per il telaio, ma nemmeno chiesto di mostrarlo.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Nel frattempo, nel calore del mattino, ma ero andato troppo lontano nella direzione di "terminal ferroviario principale," in esecuzione da un gruppo all'altro di sonno come Masha correva da fungo a fungo fino a quando non arrivò alla tana. Così, l'idea di avere la prima colazione a un tavolo con una forchetta in mano non riesce, perché in questo settore non trovare nessuna luoghi sicuri. Ma c'è la possibilità di assaggiare il cibo di strada.

A differenza di gran parte delle taverne per il cibo di strada locale in India e gustoso e sicuro (almeno, io sto guidando questo paese da Trivandrum nel sud a Varanasi nel nord e provando tutte le torte e dolci locali, mai avuto problemi). Beh, una torta di alcune patate in pasta sfoglia con pepe rosso e un bicchiere di tè dolce al latte per $ 2, e sono pronto a colpire la strada. Ah, dimenticavo di dirvi che in un minuto nella zona Borivali dovrebbe arrivare con un autobus notturno Goa e in essa i miei amici - una coppia sposata Chistozvonova. Sasha e Ira erano in vacanza sulla spiaggia e per l'emozione ha deciso di donare due notti sul bus, ma per camminare con me sulle baraccopoli di Bombay. In questo oggi ed è la nostra missione, e per il suo sollievo la sera ho preso accordi con il tassista sulla Fazil tour dei quartieri poveri e bordelli e comunità transgender, hizhdr.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

In Borivali salgo sul treno locale più velocemente del previsto, e mentre i miei amici sono ancora avvicinando la città, vado in me distributori un concreto grattacieli nei pressi della stazione di ingresso. In queste case a Bombay vive una ricca borghesia, ed essi, per quanto ho potuto vedere, tutti i sobborghi costruiti, mentre il centro della città è occupato da bassifondi e rottami "World Trade Center", con il "Quartiere Latino" locale.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

L'ingresso mi sta bloccando pazzo Faisal. Essa vieta di scattare foto di se stessi, come la paura della morte da una macchina fotografica. Ma Faisal non era un vigliacco - protegge la vostra casa dal male. Sul suo amuleto petto nudo, e il fantasma non sarà in grado di passare lui. Ho ancora fatto la strada e non volendo spaventare e offendere l'uomo pazzo focalizzata sulle fotografie della situazione nella tromba delle scale.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Ma questo è San Sanych! E io senza indugio, e immergerlo nel mondo del real-il Bombay!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Il conduttore di Fazil ci incontra in Borivali. Tuttavia, egli teme colpito le prime pagine dei media mondiali come la persona coinvolta nella esposizione di Bombay "regno oscuro" in modo elude una foto di gruppo. Per convincerlo a caught on tape gestiamo molto più tardi, quando tutti i test hanno lasciato alle spalle. Nel frattempo, ci porta nella zona di baraccopoli sui vostri anni quaranta "Fiat", che è nella foto qui sotto è parcheggiata accanto al marciapiede.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Il centro della città, chiamata "World Trade Center", praticamente nulla è separato dalla baraccopoli. Non c'è un muro di pietra o di pareti di mitragliatore - questi due mondi completamente diversi coesistono e, contrariamente alle grandi città in America Latina, non mostra ostilità.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Bombay slum rappresentano aree circondate da ampie strade chiuse. All'interno l'incredibile confusione di vicoli stretti. Fondamentalmente, slum diviso in indù e musulmana, così come nelle baraccopoli, dove c'è una casa, anche un foglio di ferro, e quelli in cui solo le tende plastica. Fazil musulmano e un membro della classe media, in modo che ci conduce in quei bassifondi che sono vicini a lui in spirito. Non ci importava, perché i quartieri poveri musulmani, dove vive classe media Bombay - questo è quello che viene chiamato classici del genere.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Il perimetro esterno della baraccopoli occupata da negozi e botteghe in baracche vicine per loro sempre magazzini, e già profonde - "quartieri" residenziale.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Dopo essere andato intorno al perimetro esterno Fazil ci chiede: "Forse da" Porta dell'India, ma noi ostinatamente chiediamo più profondo, e si teme per la mia macchina fotografica e la nostra salute mentale porta alla baraccopoli "?".

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Tra l'altro, le baraccopoli di Bombay riconosciuto in tutto il posto più sicuro in India. Sono completamente sotto il controllo delle comunità locali, nessun estraneo si non penetrano qui, e se si penetra, non saranno rilasciati in caso di violazione delle leggi locali. Per i turisti l'accesso ai bassifondi è completamente gratuito, ma ... una delle regole di base negli slum, "Non scattare foto!" I musulmani sono categoricamente contro la fotocamera. Ma come potevo raccontare questa storia? Per tutto il tragitto viene modelli primi arco, gentilmente chiedere come andavano le cose, poi timidamente chiede se è possibile fare una foto.

Uomini e bambini sono sempre contento di questo, dissipare completamente nozioni consolidate. Le donne, soprattutto anziani, d'altra parte, reagiscono intemperante: spesso senza rendersi conto che io chiedo solo il permesso, cominciano a chiamare i loro mariti - che si esauriscano arrabbiato e prende un sacco di tempo in spiegazioni. In breve, passo dopo passo più in profondità slum.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Dopo gli angoli confusione, che scorrono acque reflue, corrono il ratto mescolato e figli, arriviamo al cuore di questa parte di Bombay - patii. Essi sono relativamente pulite e spaziose e nello spirito che ricorda la cucina in un appartamento comunale. Qui, lavare e asciugare i vestiti, il gioco, ad armeggiare con le moto, insomma, tutta la vita umana è centrata su questi pezzi di "terra" tra l'oceano incubo. Qui l'aria è simile a l'aria!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Fazil ci dice che a Bombay indignato mito che se le persone povere vivono in baraccopoli. Secondo il conduttore, gli uomini guadagnano è fino a 500 dollari al mese, ma la stessa casa in un quartiere povero può costare decine di migliaia di dollari, in quanto è vicino al centro e, per così dire, è in una zona comoda e sicura. Per quanto riguarda la povertà generale, la sua principale ragione - un gran numero di bambini in famiglie e le donne disoccupate. E anche se la nostra Fazil raddoppiato utili Bombay slum persone, che con Sasha e Ira, allo stesso tempo è arrivata la conclusione che queste persone non sono così disperatamente poveri, come irrevocabilmente abituarsi alla situazione da incubo ambientale e non sono in grado di valutare adeguatamente.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Ma va bene, la foto sulla memoria, e gradualmente uscire dai bassifondi, perché dopo un paio di ore brodyazhnichanya qui in gola dal puzzo pena nausea e vuole solo una cosa: per ottenere in modo sicuro un respiro profondo!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Questo è il principale sport arena dei bassifondi Bombay! Nessun commento - abbiamo saltato correre al minibus Fazil!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

e chiede la persona all'aria aperta. L'altra faccia di noi si sono uniti!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Ma la spiaggia è anche non del tutto come e la spiaggia, e una combinazione di pesca e il dumping massicci depositi di indiani. Sasha e Ira disperatamente chiedendo Fazil loro prendere almeno per mezz'ora "in un posto tranquillo", ma lui ride: "Dove nello spazio Bombay per trovare"

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Ma passeggiamo per il centro della città e la trovo molto civilizzata e piacevole: Università di edifici britannici e gli edifici amministrativi, ampie strade, meravigliosi piccoli vecchi "Fiat" ...

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Ma ripreso fiato, non sarebbe male e la cena. Andiamo al ristorante vegetariano. In quattro dollaro ordinare un piatto classico di riso e verdure, e ottenere un tale foglia di palma, con una montagna di deliziosi commestibili. Una domanda: "Come è lì?"

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Questo è il modo!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Quello che stiamo facendo per il nostro cibo che Stumpy dita - non osano mostrare. E in poco tempo, come Fazil già guida fino alla nostra zona, "Sala Congressi" - il quartiere a luci rosse di Bombay Street. Questo è il primo incantatore timido attira i visitatori sulla vostra veranda.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

prostitute in abiti nalyapistyh spintonano per la strada, ma una dispersione di angoli di ripresa - la paura significa fama. Fazil ha detto che le donne vengono a guadagni Nepal e Bangladesh, e lavorare per mezz'ora chiedendo a $ 3.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Ma attenzione! L'India è famosa per la comunità LGBT, chiamato hizhdrami. Il pericolo non è tanto per confondere un tale rappresentante delle minoranze sessuali con una signora naturale e non per compiacere il suo! Hizhdry - la più antica e più rispettati caste della società indiana. Essi hanno il privilegio di maledire persone e pagare questa maledizione vi costerà caro! Caro Sasha era seriamente hizhdr spaventato e si nascose in macchina, lasciandomi con loro uno contro uno, io, aver comunicato a sufficienza, espresso un parere su di loro come creature carino (non fraintendetemi).

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Prezzo per mezz'ora con hizhdroy la stessa di quella di una prostituta, e il denaro andrà nella stessa tasca. Nero ha ingresso nei bordelli a basso costo siedono "Gatti" - Pimps inondazione locale. Oltre a una rigorosa funzione protettiva su di loro ancora e cura dei bambini mentre le madri sono occupati del servizio clienti.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Bordelli fondono con baraccopoli, e alla fine, non distinguono rispettabile musulmano Bombay pezzi grossi fondo.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Ma pochi se per un giorno? Impercettibilmente è 18:00, e il tempo per andare a Sasha e Ira alla stazione degli autobus e ritorno - in un hotel a Goa. Hanno categoricamente respinto tutte le mie offerte di rimanere per un giorno e solo chiedere a scortarli al bus. Stiamo pagando il prezzo con Fazil - un tour di sei ore del sistema "all inclusive" c'è costato 30 dollari.

Ma a Bombay non hanno bisogno di cercare di scoprire le meraviglie - la stazione-the-art S-Bahn, ci troviamo nel bel mezzo di un campo nomadi. Dare soldi in ogni caso non può, come alla vista di queste fatture Roma vola su tutte le furie e cominciare a strappare a pezzi (ho avuto una simile esperienza nel sud dell'India, Madurai).

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

A proposito, ecco la prossima influenza di Bollywood. Questi manifesti intonacate, ri-bastone tutta la città, e chiunque europea può svolgere in una folla e ottenere un $ 10. Ma Sasha e Ira non volevano protagonista in mezzo alla folla, che vogliono in un hotel!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

​​Nel primo treno di classe accogliente e fresco. 40 minuti per viaggiare a noi, e noi con aria di sfida Sasha bevuto una bottiglia di rum indiano, per così dire, per disinfettare.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Alla stazione degli autobus è generalmente Accogliendo con favore la folla!

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

La notevole Roma sono seduti in autobus, ma è, però, e sembra la parte spaventosa, non trasportare qualsiasi aggressione - in modo da andare in mezzo a questo pandemonio e, naturalmente, non si sentono confortevole, ma anche un grande stress che provoca.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

E i letti in bus indiano non è ancora per il popolo russo. Ma va bene, ho passato Ira e Sasha, e ritorno - a Bombay nello stesso modo.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

Sulla spiaggia al tramonto e una folla di indiani dopo il lavoro mangiare e bere, ma hanno paura di nuotare, perché non sanno nuotare, e ritengono che in un oceano di male miracolo Yudo vive. Non sono andato nuoto, dal momento che allora nuda per l'hotel non ha voluto.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay

E la fine di questa straordinaria giornata al computer. Le foto devono essere selezionati al più presto possibile, perché domani aggiunto nuovi. Durante questa occupazione, e vado a dormire, che non se ne accorga.

Sulla scia di Shantarama - un giorno nel baraccopoli di Bombay