Ragazza con psoriasi grave ha mostrato il suo corpo in bikini

Ragazza con psoriasi grave ha mostrato il suo corpo in bikini

24-year-old Georgia Lanuzza da Basingstoke, Regno Unito, odiava il suo corpo, ma ancora di più odiava quando è stato visto da estranei. Con 13 anni di Georgia soffre di una malattia della psoriasi, lasciando sui suoi segni rossi del corpo. Per fortuna, ha imparato a sentirsi a proprio agio nella vostra pelle e ha deciso di ispirare gli altri con il loro esempio. Per fare questo, si tolse i vestiti, sotto il quale è stato nascosto per molti anni, e ha mostrato tutto il suo corpo in un bikini.

Georgia ha ammesso che durante tutta la sua vita di adolescente si sentiva come "un mostro". Lei nascose il corpo sotto strati di vestiti, in modo che nessuno potesse vedere le macchie rosse gonfie che copre la sua pelle

"La mia psoriasi appare come macchie infiammate rosse, così la gente mi guardava come se fossi una cosa disgustosa, e possono prendere qualcosa da me. La gente si fermava in strada per vedere me. Mi sono sentito molto timido ed è rovinato la mia vita, "- ha detto George

Ragazza con psoriasi grave ha mostrato il suo corpo in bikini

A un certo punto, ha deciso che è sufficiente imbarazzo e giochi di nascondino. "Da quando ho avuto abbastanza, mi sono reso conto che ho dovuto prendere me stesso come, o altrimenti si rovina la mia vita"

Georgia si è creduto che la sua malattia era causata da emozioni forti associati alla morte di suo padre, morto quando lei aveva 13 anni

"Questa condizione è spesso causata da un trauma, e quando ho strofinato il mio papà, ho sentito che era la fine del mondo"

"Per questo, ho raccolto un portafoglio di sue foto in bikini, e quando ero un minimo di capi di abbigliamento, per dimostrare che non sono più intenzione di nascondere la loro psoriasi. Il mio corpo era coperto di strisce rosse, ma io non li o modificare nasconderà. Ora sono orgoglioso di loro, e mi ricordano che sono forte "

Ragazza con psoriasi grave ha mostrato il suo corpo in bikini

la Georgia sta progettando di creare una pagina Facebook e un sito web dove le persone possono condividere le foto dei loro malattie della pelle, sfidando nozioni pubbliche di bellezza.