Città svizzera ha iniziato ad accettare il pagamento dei servizi pubblici criptovaluta

Nella città svizzera di Zugo, con 1 giugno 2017 ha tenuto un esperimento in cui i residenti locali possono ora pagare per i servizi pubblici criptovaluta. La dimensione dei pagamenti una tantum in fase di innovazioni di test limitato a 200 franchi. I treni tutti i residenti di due mesi hanno contribuito alle casse della città circa quaranta Bitcoin, che ha superato tutte le aspettative del governo locale, così l'esperimento continua. Presto Zug raggiunto da un'altra città - Chiasso, ma c'è una dimensione massima di pagamento è stata aumentata a 250 franchi svizzeri.

Città svizzera ha iniziato ad accettare il pagamento dei servizi pubblici criptovaluta

La decisione di introdurre il pagamento dei servizi pubblici Bitcoin autorità non sono stati immediatamente accettato. E 'stata preceduta da numerose consultazioni con esperti del settore e lo studio di diverse sfumature. Tuttavia, dopo un certo numero di aziende che sviluppano tecnologie blokcheyna, espresso il desiderio di collaborare con la città, la decisione di utilizzare criptovaluta per pagare le bollette è stato fatto immediatamente. Secondo il sindaco della città Bruno Arrigoni, in futuro potrebbe diventare il centro della tecnologia blokcheyn Chiasso, sarebbe sciocco rinunciare a questa opportunità. Il sindaco ha espresso la speranza che tali innovazioni e l'apertura all'innovazione dimostrando attirerà nuove società alla città e renderlo attraente per le imprese.

Maggiori notizie su criptovaluta - 2bitcoins.ru in loco.