Pioniere della realtà virtuale Palmer fortunato lascia la società di Facebook

I fallimenti continuano a tormentare i creatori di auricolare realtà virtuale Oculus Rift. Sembrerebbe che solo di recente si è conclusa una causa legale, il cui esito è venuto a 500 milioni inflitta a Facebook per violazione del copyright e il furto di aziende tecnologiche ZeniMax. Ora l'azienda Oculus fondatore Palmer lascia il suo fortunato.

Pioniere della realtà virtuale Palmer fortunato lascia la società di Facebook

Tre anni fa, Facebook ha acquisito Oculus a $ 2 miliardi. Questo ha aperto i creatori headset Oculus Rift enormi opportunità in termini di sviluppo e la diffusione di tecnologia della realtà virtuale. Ma hanno sempre qualcosa non è andato secondo i piani. Il primo colpo importante è stato una causa da ZeniMax, avvocati che sostenevano che il famoso programmatore John Carmack, seduto in Oculus, preso con l'ex di lavoro dati preziosi sulle VR-tecnologie. Citato in giudizio il giudice ha accolto solo in parte e ha ordinato Facebook per pagare un risarcimento per un importo di $ 500 milioni.

In questa avventura Oculus e il suo personale chiave non sono finite. L'anno scorso, Lucky Palmer è stato accusato di patrocinatori aziende Nimble America, che hanno creato caricature e memi circa US candidato presidenziale Hillary Clinton. Fortunato si trasferisce sul conto della donazione della società di 10.000 dollari, che ha portato agli avversari rabbia Donald Trump e tagliente la condanna delle loro azioni nei media. Su Internet, ha cominciato a attivamente veleno e insulto. Da allora, su Palmer fortunato nulla è stato ascoltato. Ha cessato di apparire in pubblico e mantenere i loro conti nelle reti sociali. E ora vediamo che questa storia è finita per il fondatore di Oculus triste - che deve lasciare il suo posto.

"Ci mancherà Palmer. La sua eredità è da tempo superato l'Oculus. Il suo spirito inventivo ha aiutato avviare una rivoluzione nel campo della realtà virtuale e ancora una volta ha richiamato l'attenzione del settore per questa tecnologia. Siamo grati per tutto quello che ha fatto per l'azienda Oculus e gli auguriamo il successo in tutti i vostri sforzi, "- dice un comunicato ufficiale di Facebook.